la risorsa per le imprese

Voucher digitali I4.0 per le PMI

28.09.2020 09:50

La CCIAA Udine e PN mette a disposizione dal 1 ottobre la possibilità di inoltrare domande per ottenere voucher per spese di marketing digitale.

Costi ammissibili

  1. le spese sostenute per l’acquisizione di servizi di consulenza strategica in materia di utilizzo di strumenti e canali digitali per la comunicazione e il marketing digitale (es. Consulenza in social media marketing, redazione di un piano di marketing digitale, predisposizione di una Campagna Ads, Consulenza in Content Marketing, Consulenza SEO e User Experience, realizzazione di video promozionali e di comunicazione aziendale, acquisto licenze d’uso/noleggio di software di monitoraggio e analisi Social Media, Costruzione sito web E-commerce, App mobili ecc.)
  2. Le spese per i servizi/canoni volti a favorire l’accesso a piattaforme e-commerce e booking internazionali (B2B, B2C, I2C) e a favorire una maggiore competitività grazie al marketing digitale e l’acquisizione di forme di smart payment, relativi ad esempio a:
  3. canoni di inserimento e/o mantenimento su piattaforme di prenotazione turistica, marketplace (B2B, B2C e I2C). La spesa è da considerarsi pro-quota per la durata massima di  12 mesi;
  4. acquisizione ed utilizzo di forme di smart payment, nonché canoni di inserimento sulle relative piattaforme online, nel cui caso la spesa è da considerarsi pro-quota per la durata massima di  12 mesi;
  5. campagne di promozione attraverso attività di digital e social media marketing, couponing, inbound marketing;
  6. azioni di digital marketing su portali di promozione turistica;
  7. traduzioni dei testi aziendali finalizzate alla predisposizione di portfolio prodotti;
  8. shooting fotografici dei prodotti aziendali finalizzati alla predisposizione di portfolio prodotti
  9. le spese sostenute per l’acquisto di dispositivi (es. PC, schermi, stampanti, Tablet, Smartphone, ecc.) connesse ad un preciso progetto di strategia di comunicazione e marketing digitale.

 

Intensità del contributo

L’agevolazione concedibile per ciascuna domanda consiste in un contributo a fondo perduto, in conto capitale sulle spese sostenute e ritenute ammissibili per l’acquisizione di servizi di cui all’art. 6 del Bando nella percentuale massima del 70% e precisamentee:

  1. Voucher "A" dell’importo di euro 3.000,00 (al lordo delle ritenute di legge) a fronte di una spesa minima ammissibile a finanziamento pari ad euro 4.285,72 IVA esclusa, regolarmente fatturata;
  2. Voucher "B" dell’importo di euro 7.000,00 (al lordo delle ritenute di legge) a fronte di una spesa minima ammissibile a finanziamento pari ad euro 10.000,00 IVA esclusa, regolarmente fatturata;
  3. Voucher "C" dell’importo di euro 10.000,00 (al lordo delle ritenute di legge) a fronte di una spesa minima ammissibile a finanziamento pari ad euro 14.285,72, IVA esclusa, regolarmente fatturata;

Per info: LINK

Indietro

Cerca nel sito

CONTRIBUTI FVG ® 2019