Rilancimpresa: contributi #FVG per rilancio imprese in difficoltà

17.05.2016 21:46

Possono beneficiare dei contributi le imprese che svolgono le attività economiche comprese nelle Sezioni da C a U della Classificazione delle attività economiche ATECO 2007 le quali:

1) hanno registrato negli ultimi tre esercizi chiusi, prima della presentazione della domanda, perdite in almeno due esercizi consecutivi oppure una perdita nell’ultimo dei predetti esercizi, come risultanti dai bilanci di esercizio o, nel caso di imprese non tenute alla pubblicità del bilancio, dalle dichiarazioni fiscali dell’impresa 

o

2) hanno beneficiato nei trentasei mesi precedenti alla presentazione della domanda della cassa integrazione guadagni straordinaria o della cassa integrazione guadagni in deroga o di contratti di solidarietà difensivi o dei trattamenti erogati dai fondi di solidarietà previsti dalla vigente normativa.

Sono ammissibili ad incentivo le iniziative volte all’acquisizione di consulenze finalizzate all'elaborazione di piani di ristrutturazione e rilancio aziendale diretti a sostenere, anche tramite aggregazioni da attuarsi anche tramite fusioni e contratti di rete, una maggiore capacità competitiva dell'impresa.

L’intensità massima del contributo concedibile è pari al 50% della spesa ammissibile. Il limite minimo di spesa ammissibile è pari a 5.000 euro il massimo a 50.000 euro.

Domande: dall' 11 luglio al 30 settembre 2016

Per info: LINK

—————

Indietro