Provincia di Udine: contributi per il settore legno-arredo

08.03.2013 13:50

 


Le imprese della provincia di Udine operanti nel settore LEGNO - ARREDO, che svolgono le seguenti attività:
- industria del legno e dei prodotti in legno e sughero (codice Ateco 2007 C16) 
- fabbricazione di mobili  (codice Ateco 2007 C31) 
- riparazione di mobili ed oggetti di arredamento (codice Ateco 2007 S95.24)

Iniziative ammissibili
Sono ammessi a contributo i progetti diretti alla realizzazione dei seguenti interventi:

  • ristrutturazione e riorganizzazione aziendale;
  • innovazione di prodotto e di processo;
  • internazionalizzazione e sviluppo di reti distributive;
  • sostegno dello sviluppo di contratti di reti di imprese e di altre forme di aggregazione finalizzate alla promozione del prodotto, alla commercializzazione ed all’internazionalizzazione.

Si precisa che non sono ammissibili a contributo i progetti avviati prima della presentazione della domanda e con una durata superiore a 18 mesi.

Spese non ammissibili
Non sono ammissibili le seguenti tipologie di spese:
a) costi del personale dipendente;
b) acquisto di beni usati e beni di consumo;
c) costi sostenuti per l’attività di ordinaria gestione aziendale;
d) vitto;
e) costi sostenuti per la realizzazione di opere in economia o per la rimozione di macchinari, beni ed
impianti preesistenti;
f) IVA, oneri fiscali ed accessori, imposte a qualsiasi titolo addebitate.

Agevolazioni
L’intensità del contributo è pari a:

  • 50% della spesa ammissibile per gli interventi di cui all’art. 7 comma 1 lett. a) e b);
  • 70% della spesa ammissibile per gli interventi di cui all’art. 7 comma 1 lett. c) e d);

Saranno esclusi i progetti con un contributo concedibile complessivo inferiore a  euro 20.000,00.

Il contributo concedibile complessivo non potrà, in ogni caso, superare l’importo di euro 100.000,00.

Domande a partire dal 15 marzo 2013

Per dettagli e modulistica: QUI

 

—————

Indietro