Pordenone: incentivi per il microcredito aziende di servizi

15.11.2011 23:32

La CCIAA di Pordenone concede incentivi sul microcredito (settore commercio, turismo e servizi) al fine di dare supporto, attraverso l’abbattimento degli oneri bancari, allo sviluppo economico locale.

Possono beneficiare le imprese che, alla data di concessione del contributo, presentino i seguenti requisiti:

- imprese iscritte e attive al Registro Imprese della CCIAA di Pordenone con attività prevalente codificata al codice ATECO 2007 nella sezione G, H, I, J, K, L, M, N, P, R, Q, S svolta non in forma di impresa artigiana, né di impresa industriale;
- imprese in regola con il pagamento del diritto annuale;
- imprese costituite da non oltre 36 mesi dalla data di presentazione della domanda;
- imprese dotate regolarmente di PEC, se dovuta per legge;
- imprese rientranti in una delle seguenti categorie: giovanili, femminili, innovative, sociali.

Ogni impresa potrà presentare una sola domanda di contributo che non dovrà superare un investimento complessivo di € 20.000,00.

Sono agevolabili le spese sostenute per l’acquisto di arredi, attrezzature e macchinari nuovi destinati esclusivamente alla sede o unità produttiva in provincia di Pordenone e strumentale all’attività esercitata.

Le agevolazioni consistono in un contributo in conto capitale per l’abbattimento di oneri ed interessi bancari sul finanziamento erogato (della durata da 1 a 3 anni). L’intensità dell’aiuto concesso sarà pari a:

- 2,5% dell’importo finanziato nel caso di finanziamento di durata fino a 12 mesi;
- 5% dell’importo finanziato nel caso di finanziamento di durata compresa tra i 13 ed i 24 mesi;
- 7,5% dell’importo finanziato nel caso di finanziamento di durata compresa tra i 25 ed i 36 mesi.

Il contributo concesso non è cumulabile con altri interventi agevolativi ottenuti per le stesse iniziative e per le medesime spese.

 

Per tutte le info: qui

—————

Indietro