La CCIAA di Pordenone contribuisce all'internazionalizzazione

07.04.2011 17:19

La Camera di commercio di Pordenone ha pubblicato il nuovo bando per l’assegnazione voucher per l’internazionalizzazione.

Il bando è a sportello e la richiesta può essere effettuata solo a fronte della effettiva adesione all’iniziativa.
Sono ammissibili solo le iniziative di internazionalizzazione in senso stretto: missioni, fiere o esposizioni permanenti, organizzate dalla CCIAA di Pordenone/Azienda Speciale ConCentro, altre CCIAA e/o loro Aziende Speciali congiuntamente alla CCIAA di Pordenone/ConCentro, o organismi abilitati costituiti in seno alle associazioni economiche di categoria della provincia di Pordenone riconosciute dal CNEL e Agenzie per lo Sviluppo dei Distretti (ASDI) della provincia di Pordenone purchè le iniziative siano realizzate congiuntamente alla CCIAA di Pordenone e/o ConCentro.

Le attività finanziabili possono essere comprese tra i check up preliminari con esperto paese, l’interpretariato, l’organizzazione di incontri B2B, l’organizzazione di visite individuali o collettive, l’affitto della superficie espositiva in fiera, i trasferimenti in loco dei partecipanti e altre spese e/o servizi strettamente connessi all’iniziativa.

Il valore totale del bando è di 60.000 euro, e il contributo previsto sarà a fondo perduto, in conto capitale sulle spese sostenute e ritenute ammissibili attraverso due tipologie di Voucher.
Il Voucher “A”  (3.500 euro) sarà erogato a fronte di una spesa minima ammissibile da parte dell’impresa di 5.000 euro, e il Voucher “B” (1.400 euro) a fronte di una spesa minima ammissibile da parte dell’impresa di 2.000 euro.

E' possibile presentare la domanda di richiesta entro il 15 novembre 2011, mentre il periodo di ammissibilità delle spese va dall’approvazione del bando al 31 dicembre 2011.

 

Link: qui

—————

Indietro