la risorsa per le imprese

ISI INAIL: 370 milioni di contributi per le imprese che investono nella sicurezza sul lavoro

26.12.2018 10:19

L’Inail mette a disposizione 370 milioni di euro a fondo perduto per il finanziamento di interventi finalizzati al miglioramento della sicurezza sul lavoro nei luoghi di lavoro.

I fondi previsti dal bando Isi 2018 verranno suddivisi nei seguenti cinque “assi”, distinti in funzione dei destinatari e del tipo di progetti che verranno realizzati:

  • Asse 1 (Generalista)
  • Asse 2 (Isi Tematica)
  • Asse 3 (Isi Amianto)
  • Asse 4 (Isi Micro e Piccole Imprese)
  • Asse 5 (Isi Agricoltura)

L’Asse 1 mette in palio circa 182 milioni di euro per progetti che si dividono in due sotto-capitoli, di cui il primario è rappresentato da “progetti di investimento” (al quale sono destinati oltre 180 milioni di euro), mentre l’altro è costituito dai “progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale” (a cui vanno i restanti 2 milioni di euro).

L’Asse 2 mette a disposizione circa 45 milioni di euro per sostenere progetti finalizzati sistematicamente alla riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi.

L’Asse 3 stanzia per progetti di bonifica da materiali contenenti amianto la somma di quasi 100 milioni di euro che è riservata alle imprese, anche individuali, dislocate su tutto il territorio nazionale e iscritte al registro delle imprese oppure all’albo delle imprese artigiane, mentre sono escluse da questo finanziamento le Pmi del settore agricolo.

L’Asse 4 è rivolto esclusivamente alle Pmi del settore pesca e tessile, abbigliamento, pelle e calzature e mette a disposizione per i loro progetti una dote di 10 milioni di euro.

L’Asse 5 mette a disposizione circa 35 milioni di euro a favore delle Pmi agricole per finanziare progetti per le micro e piccole imprese che operano nel settore della produzione dei prodotti agricoli, di cui 5 milioni di euro sono dedicati ai giovani agricoltori under 40 organizzati anche in forma societaria.

Le domande di accesso agli incentivi potranno essere presentate attraverso la procedura telematica a partire dal giorno 11 aprile fino alle ore 18 del 30 maggio 2019

INFO: LINK

Indietro

Cerca nel sito

CONTRIBUTI FVG ® 2019