la risorsa per le imprese

#Incentivi assunzioni a tempo indeterminato

05.02.2015 08:50

Per chi:

Ad essere ammessi alla prestazione agevolata del fisco saranno tutti i nuovi contratti a tempo indeterminato attivati nel corso del 2015 inclusi  dirigenti, part time e soci. Sono esclusi gli apprendisti, collaboratrici domestiche e collaborazioni intermittenti

Per ottenere l’agevolazione è necessario essere in regola con il DURC.

Per ottenere lo sconto, il lavoratore non dovrà aver svolto nel seemestre precedente l’assunzione alcuna mansione a tempo indeterminato.

Come:

Il datore di lavoro potrà risparmiare fino a 8060 euro di contributi annuali, versati per ciascun lavoratore assunto a tempo indeterminato, con il limite mensile pari al dodicesimo esatto della quota complessiva, cioè 671,66 euro per dipendente..

Il bonus viene riconosciuto anche a lavoratori già dipendenti nella stessa attività d’impresa, sotto forma di uno o più contratti.

Per approfondimenti: dottrinalavoro.it

Indietro

Cerca nel sito

CONTRIBUTI FVG ® 2019