Il supporto di Microsoft per le giovani aziende start-up

17.01.2012 14:18

Il programma BizSpark offre gratuitamente un concreto sostegno alle aziende e aiuta la comunità degli imprenditori a scoprire e creare attività vincenti, grazie a dotazioni tecnologiche, consulenza, opportunità di networking con investitori e assistenza.

Microsoft opera con investitori e finanziatori che fanno parte della propria rete di 2.300 partner BizSpark globali, oltre che con enti pubblici, istituzioni accademiche e incubatori, per aiutare a identificare e reclutare i membri del programma.

Una volta entrate a far parte del programma, le startup possono usufruire, senza alcun costo, del software Microsoft e della tecnologia di Microsoft nella Cloud, di competenze in campo tecnico e di business, di visibilità sul mercato, così come dell'accesso all'ecosistema delle startup gia’ aderenti al programma BizSpark.

 

Le aziende che fanno parte del programma BizSpark ricevono le versioni complete degli strumenti di sviluppo Microsoft e le licenze di produzione di prodotti server senza costi iniziali. Oltre all'accesso ai software e ai servizi più recenti, come Windows 7, Windows Phone 7, Windows Azure e Microsoft SQL Server, le aziende che partecipano al programma ricevono supporto per lo sviluppo tecnico e commerciale.

Le startup che completano il programma ricevono licenze permanenti di tutti i software utilizzati, uno sconto del 50% per due anni su Software Assurance per il software che utilizzano e sconti significativi sul nuovo software.

 

Sono un migliaio le aziende che hanno aderito a BizSpark in  tutta Italia. Tra le startup che in questi anni sono cresciute grazie al programma, “Risparmio Super” e “desmoWeb” sono due casi eccellenti che, dopo aver ottenuto importanti risultati, sono ora pronte per il mercato internazionale.

 La forza di BizSpark è quella di mettere in contatto tra di loro i membri del programma, creando nuove occasioni di business”.

Le startup che intendono aderire al programma devono essere aziende non quotate in attività da meno di 3 anni, attivamente impegnate nello sviluppo di un prodotto o servizio software che costituirà il core business delle attività attuali o previste, ed avere un fatturato annuo inferiore a 1 milione di dollari.

Le aziende startup che per tre anni hanno fatto parte di BizSpark sono idonee al completamento del programma e possono mantenere i software Microsoft senza alcun costo.

 

Link

—————

Indietro