la risorsa per le imprese

i 7 consigli 7 di Drucker, guru del management

07.09.2011 18:21

1. Concentrati sugli obiettivi, non sul denaro

Drucker ha teorizzato una importante divisione fra obiettivi e denaro. Suggerisce di focalizzarsi su come il tuo successo influisca su te e gli altri, anche fuori la vita lavorativa. Ciò non significa che non puoi o non farai soldi ma che se il denaro è l’unico obiettivo sei destinato ad un ruolo subordinato.

2. Ritagliati il tempo per pensare

Pensare è difficile e nella società odierna è un’attività svalutata. Occorre svincolarsi anche per pochi minuti dalla quotidianità per riflettere su dove sei e dove andrai. Fai una camminata, pratica lo yoga

3. Pratica “l’abbandono sistematico”

Le persone più efficaci sono quelle che ad intervalli regolari dicono “questo non fa per me”. Ogni tanto è bene fare un autoesame per capire se alcune delle attività in essere possono essere eliminate o messe da parte.

4. Fai volontariato

Drucker sostiene che il volontariato sia un ottimo modo per far del bene alla società e per staccare dal lavoro, affinché questo non consumi la propria vita. Ci sono centinaia di associazioni, basta sceglierne una.

5. Diventa “mentore”

Trasferire le conoscenze non porta vantaggi solo a chi le riceve ma anche a te che ti apri al confronto con altre persone e generazioni. Se hai ricevuto insegnamenti in passato è bene che tu li ripaghi formando altre persone.

6. Impara a divertirti

Drucker ha osservato quanto difficile sia il divertimento. E’ basilare che il lavoro non sia l’unica fonte di impegno giornaliero. Trova uno o più interessi, focalizzandoti su cose che ti piacciono e ti danno soddisfazioni.

7. Diventa “Amministratore Delegato” di te stesso

Drucker vede nella gestione di se stessi una disciplina che richiede auto conoscenza, introspezione e senso di responsabilità. Tutto ciò aiuta a raffrontarsi con gli altri a capire come porsi e comportarsi.

Indietro

Cerca nel sito

CONTRIBUTI FVG ® 2019