I contributi per la certificazione di qualità dei professionisti

22.04.2011 08:41

I prestatori di attività professionale del Friuli Venezia Giulia, aderenti ad ordini professionali e non (se aderenti ad un'associazione inserita nel registro regionale), organizzati in forma individuale e societaria possono ottenere un contributo a fondo perduto del 40% delle spese ammissibili sulla certificazione di qualità del proprio studio/organizzazione.

Spese ammissibili sono la consulenza, la formazione, l'informatizzazione e la tariffa dell'ente certificatore.

Il limite minimo del contributo è di 4.000,00 euro e quello massimo di 15.000,00 euro.

Bando sempre aperto avendo cura come sempre di iniziare il processo di certificazione dopo la spedizione della domanda.

 

Link per modulistica e bando: qui

—————

Indietro