Dal Business Plan al Business Model

30.10.2012 10:59

Iniziamo subito con l'affermare che il Business Model non "annulla e sostituisce" il Business Plan ma lo integra, ne semplifica costruzione e comprensione.

Ma cos'è quindi il Business Model e perchè costruirlo?

Il Business Model è una scomposizione logica della propria idea di business, atta in particolare a metterne in luce la COERENZA di fondo e quindi testarne le potenzialità di successo. L'analisi del Business Model considera alcuni punti chiave:

1) Al centro c'è la VALUE PROPOSITION ossia l'analisi del valore aggiunto che la nostra offerta è in grado di proporre rispetto al mercato

2) Monitoraggio delle ATTIVITA' CHIAVE necessarie per realizzare la nostra value proposition

3) Monitoraggio delle RISORSE CHIAVE   necessarie per realizzare la nostra value proposition

4) Analisi della SEGMENTAZIONE DELLA CLIENTELA che raggiungiamo con la nostra offerta

4) Monitoraggio del tipo di RELAZIONE COSTRUITA CON I CLIENTI (servizio personalizzato, indifferenziato etc)

5) Monitoraggio dei CANALI con cui raggiungiamo i nostri clienti

6) Analisi della STRUTTURA DEI COSTI (costo attività e risorse chiave, flessibilità e variabilità dei costi)

7) Analisi della STRUTTURA E DINAMICA DEI RICAVI (per che valore offerto ci pagano, come ci pagano, scontistica etc)

 

Un'analisi così strutturata permette di comprendere la fattibilità della propria idea di business o di correggere eventuali problematiche presenti nell'attività già esistente. Possiamo definirla un'evoluzione di numerosi modelli (Analisi SWOT in primis) che sebbene molto validi possono necessitare di una visione allargata. La verifica di COERENZA ha il vantaggio, se compiuta in fase di start - up, di poter correggere/variare strategie che potrebbero rilevarsi non adeguate.

—————

Indietro