la risorsa per le imprese

Credito d’imposta per evolvere i registratori di cassa

17.01.2019 22:04

Con il D.L.119/2018 è stato previsto un contributo da attribuire a chi si adopererà nel 2019 e 2020 per permettere che i propri registratori di cassa siano idonei a poter memorizzare e trasmettere i corrispettivi all’Amministrazione finanziaria.

Il contributo previsto sottoforma di credito d’imposta, è pari al 50% della spesa sostenuta per l’acquisto di uno strumento nuovo, con un tetto massimo di 250 euro; 

in caso si modifichi un registratore già nella disponibilità del contribuente, il contributo massimo riconosciuto è pari a 50 euro per ogni strumento.

Il credito d’imposta verrà riconosciuto direttamente al contribuente che dovrà sostenere la spesa per l’adeguamento dei registratori di cassa.

L’utilizzo del credito è consentito a decorrere dalla prima liquidazione periodica dell’IVA successiva al mese in cui è stata registrata la fattura relativa all’acquisto o all’adattamento degli strumenti già in uso.

 

Indietro

Cerca nel sito

CONTRIBUTI FVG ® 2019