Contributi per R&S e Innovazione

28.04.2013 23:02

 

Dal 20 al 23 maggio saranno aperti i termini di presentazione delle domande di contributo per la promozione della ricerca e dell’innovazione.

Possono beneficiare delle agevolazioni le imprese di qualsiasi dimensione, anche in forma consorziata e di ATI, operanti in FVG nei seguenti settori :

  • Estrazione di minerali;
  • Attività manifatturiere;
  • Produzione e distribuzione di energia elettrica, gas e acqua;
  • Costruzioni;
  • Attività immobiliari, noleggio, informatica, ricerca, servizi alle imprese.
  • Centri e le società di ricerca industriale con personalità giuridica autonoma;
  • Consorzi tra imprese industriali ed enti pubblici;

 

Sono finanziabili i progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale finalizzati:

  • alla messa a punto di nuovi prodotti, processi produttivi o servizi,
  • al miglioramento significativo di prodotti, processi produttivi o servizi esistenti, con impianto o ampliamento di laboratorio funzionale alla realizzazione dei progetti; 
  • progetti congiunti di innovazione dei processi e dell'organizzazione, finalizzati all'attuazione di nuovi metodi di produzione, approvvigionamento, trasporto e distribuzione e all'introduzione di mutamenti nella gestione, nell'organizzazione e nell'esecuzione delle attività lavorative.


Sono ammissibili le spese strettamente connesse al progetto:

  • personale di ricerca e manodopera,
  • prestazioni di terzi,
  • beni immateriali,
  • strumenti e attrezzature, materiali, certificazione delle spese rendicontate.

 

L’incentivo viene calibrato sulle spese ammissibili secondo le seguenti intensità di base:

  • 50% per la ricerca industriale;
  • 25% per l'attività di sviluppo sperimentale;
  • 15% per i progetti di innovazione dei processi e dell'organizzazione.

 

Sono previste le seguenti maggiorazioni:

  • 20% per le piccole imprese e del 10% per le medie imprese, sia per i progetti di ricerca e sviluppo che per i progetti di innovazione;
  • 15% per i progetti di ricerca e sviluppo realizzati in collaborazione fra almeno due imprese indipendenti l'una dall'altra o fra un'impresa e un ente di ricerca.

L'intensità massima dell'aiuto non può superare l'80% per i progetti di ricerca, il 60% per i progetti di sviluppo, il 35% per i progetti di innovazione.

 

Le domande devono essere inoltrate telematicamente a partire dalle ore 9:15 del 20 maggio 2013 fino alle ore 9:15 del 23 maggio 2013.

Per informazioni: LINK

—————

Indietro