Contributi per programmi pluriennali di promozione all'estero

07.08.2013 21:39

Beneficiari

  • Micro, piccole e medie imprese industriali che svolgono attività estrattiva, di trasformazione o produzione di beni e delle costruzioni (codice ATECO 2002 - sezioni C, D, E ed F)
  • Micro, piccole e medie imprese di servizio di cui all'allegato A del regolamento (vedi Allegati) consorzi e società consortili costituiti in maggioranza da PMI industriali

Iniziative ammissibili
Programmi pluriennali di promozione all'estero, di durata non inferiore a due anni, che comprendono un complesso organico di iniziative dirette all'inserimento o al consolidamento della presenza sui mercati esteri delle PMI industriali e di servizio alla produzione

Spese ammissibili
1. Le spese relative alla partecipazione a mostre, rassegne, fiere ed esposizioni, limitatamente alla prima partecipazione dell'impresa:

  • tassa d'iscrizione
  • affitto superficie espositiva, anche preallestita
  • allestimento della superficie espositiva, ivi compresi il noleggio delle strutture espositive, delle attrezzature ed arredi, la realizzazione degli impianti, il trasporto e il montaggio/smontaggio

2. Le spese relative a:

  • consulenze per studi di mercato o acquisizione di studi di mercato concernenti i Paesi nei quali s'intende svolgere il programma di promozione
  • consulenze per il lancio di un nuovo prodotto o di un prodotto già esistente sui mercati esteri
  • consulenze finalizzate all'organizzazione di reti di vendita e di assistenza all'estero
  • predisposizione e distribuzione di cataloghi, opuscoli e altro materiale illustrativo, redatti in lingua straniera e riferiti alle iniziative di cui al punto 1

I servizi di consulenza devono essere forniti da soggetti esterni all'impresa richiedente.
Non sono ammissibili le spese dirette a sostenere le vendite o la rete di distribuzione ed, in generale, tutte le spese inerenti iniziative di natura commerciale nonché le spese per acquisto di beni materiali ad eccezione di quelle riferite all'iniziativa di cui al punto 1.
 

Agevolazioni
Contributo in conto capitale pari al 30% della spesa ammissibile così come disposto dall’art. 8 del L'ammontare massimo del contributo è pari a 150.000,00 euro

Termine e presentazione delle domande
Le domande sono presentate entro il 31 gennaio di ogni anno, prima dell’avvio dell’iniziativa.
Per l’anno 2013, le domande potranno essere presentate a decorrere dalle ore 9:15 del 08/08/2013 e fino al 30/09/2013

Per informazioni e modulistica: LINK

—————

Indietro