Contributi per le imprese filiera foresta-legno

19.06.2012 08:26

 

La Regione Friuli Venezia Giulia ha pubblicato un bando i per la concessione degli aiuti a sostegno di microimprese della filiera foresta-legno e per il recupero e l'impiego di biomasse forestali..

Sono ammissibili a finanziamento le operazioni finalizzate alla creazione o all’ammodernamento di microimprese che prevedono:

a) investimenti strutturali per la costruzione, la ristrutturazione e l’adeguamento di:

- aree di stoccaggio, di trattamento e stagionatura del legname grezzo;

- centri per la raccolta e la vendita del legname grezzo;

- magazzini e tettoie per il ricovero delle macchine per la lavorazione della legna da ardere e per la produzione di semilavorati;

b) l’acquisto di macchinari ed attrezzature da impiegare nei lavori di utilizzazione boschiva e in quelli dedicati alla prima trasformazione del legno conformi alle norme previste dalla legge;

c) investimenti immateriali, comprese le consulenze tecniche (ricerche di mercato, studi, attività divulgative), i costi per brevetti e licenze e l’acquisto di software.

Sono ammissibili a finanziamento con limitazioni le operazioni finalizzate alla creazione o all’ammodernamento di microimprese che prevedono:

a) l’acquisto di fabbricati, compresi magazzini e tettoie per il ricovero delle macchine per la lavorazione della legna da ardere e per la produzione di semilavorati, che si prestino per caratteristiche tipologico-funzionali ad un conveniente utilizzo aziendale;

b) spese di gestione per l’avvio dell’attività;

c) investimenti a fini energetici.

Gli aiuti sono concessi nel rispetto del regime de minimis con un intensità massima pari al 50%.

L’importo minimo concedibile è pari a euro 7.000,00, quello massimo è pari a euro 200.000.

Link al Bando: QUI

—————

Indietro