#Contributi per distributori di #carburante a basso impatto

15.09.2016 14:17

La Regione FVG ha stanziato 500.000,00 euro a disposizione di questa linea contributiva per le PMI.

Sono soggetti beneficiari dei contributi le PMI esercenti di impianti non autostradali di distribuzione di carburanti per autotrazione, situati sul territorio regionale su aree di proprietà dei richiedenti e già autorizzati all'attività alla data di presentazione della domanda di contributo.

 In sede di prima applicazione, per il 2016, le domande vanno inoltrate entro 60 giorni dall'entrata in vigore del Regolamento; successivamente entro il 31 marzo di ogni anno.

Sono ammissibili a contributo:  le spese per l'acquisto dei macchinari e delle attrezzature, anche quelle relative al complesso di apparecchiature che permettono l'uso self - service,  nonché le spese di progettazione e di eventuale collaudo; l'installazione e l'eventuale allacciamento alla conduttura di adduzione e dell'unità di decompressione.

L'ammontare del contributo è del 50 per cento della spesa ammissibile, al netto dell'Imposta sul Valore Aggiunto (IVA) e, in ogni caso, per un importo non superiore a 85.000,00 euro.

La graduatoria delle domande di contributo è formata per ciascun territorio provinciale su criteri che derivano dal calcolo della distanza da zone prive di servizio e dal fatto che gli impianti appartengono o meno ad aree territorialmente svantaggiate.

La durata del vincolo di destinazione d'uso dei beni in cinque anni.

LINK: Qui

—————

Indietro