Contributi per acquisto caldaie a #biomassa

26.11.2014 15:59

Beneficiari dei contributi sono le imprese di utilizzazione boschiva e di prima trasformazione del legno, le aziende agricole, i consorzi ed i proprietari forestali.

I contributi saranno in regime de minimis per l’80 per cento della spesa ammissibile per i soggetti pubblici ed il 40 per cento per quelli privati a fronte di un importo minimo che non può essere inferiore ai 15 mila euro

Valutazione a sportello a partire dal 1 gennaio al 28 febbraio di ogni anno.

Gli impianti dovranno avere una potenza termica non inferiore a 30 e non superiore a 100 chilowatt, mentre l’efficienza energetica termica non potrà essere inferiore al 90 per cento.

Spese ammissibili: acquisto e la messa in opera di nuove caldaie a biomassa forestale per la sola produzione termica, inclusa l’installazione dell’eventuale sistema di telecontrollo e del contenitore fornito assieme all’impianto stesso. Non è compresa l’edificazione di strutture in legno o latero-cemento che servano a contenere l’impianto o come deposito di biomassa.

—————

Indietro