Contributi della provincia di Udine per assunzione disabili

25.05.2012 23:57

La Provincia di Udine al fine di favorire ed incentivare l’inserimento lavorativo di persone disabili sono concede finanziamenti per la realizzazione di interventi e progetti caratterizzati da tale specifica finalità.

Possono essere ammessi a beneficiare dei contributi i seguenti soggetti:
a) Datori di lavoro privati, anche non soggetti all’obbligo d’assunzione di cui alla L. 68/99;
b) Cooperative sociali;
c) Organizzazioni di volontariato;
d) Enti che svolgono attività idonee a favorire l'inserimento e l'integrazione lavorativa di persone handicappate.

I soggetti di cui sopra devono avere la sede legale, o almeno l’unità operativa interessata all’inserimento lavorativo, nel territorio della Provincia di Udine.

Destinatari finali sono le persone disabili.

Sono finanziabili i progetti finalizzati alla promozione, incentivazione, realizzazione e stabilizzazione del collocamento mirato di persone disabili, che presentino particolare difficoltà di inserimento al lavoro.

I particolare sono finanziati i seguenti interventi:
A) Interventi logistico – strutturali:
a) realizzazione ed adeguamento del posto di lavoro;
b) rimozione delle barriere architettoniche;
c) interventi diretti alla rielaborazione delle modalità lavorative per renderle adeguate a forme concordate di telelavoro;
d) iniziative volte a garantire l’accessibilità al posto di lavoro, la mobilità e gli spostamenti.

B) Incentivazioni all’instaurazione di rapporti di formazione e di lavoro con i disabili:
e) attività di tutoraggio e supporto all’inserimento rivolte a lavoratori per i quali risulti particolarmente problematica la collocabilità;
f) attività di tutoraggio svolte anche da dipendenti e tecnici interni all’azienda;
g) finanziamento delle assunzioni;
h) incentivazioni finalizzate alla stabilizzazione dei lavoratori disabili già in forza;
i) contributi per assunzioni di lavoratori disabili ai datori di lavoro privati non soggetti all’obbligo di assunzione di cui alla L. 68/99 in quanto già ottemperanti o perché occupano un numero di dipendenti considerati ai fini del computo inferiore a 15;
j) voucher per l’attivazione di tirocini finalizzati all’assunzione di soggetti disabili.

I contributi sono concessi, a condizione che il lavoratore disabile sia assunto con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato ovvero a tempo determinato.
Gli incentivi sono concessi anche nel caso di inserimento lavorativo del disabile in qualità di socio lavoratore di cooperativa.

I contributi si differenziano a seconda del tipo di intervento come segue:

Realizzazione ed adeguamento del posto di lavoro e rimozione barriere architettoniche
Contributo pari al 100% del costo complessivo ammesso, fino alla concorrenza di un ammontare massimo di € 10.000 per intervento, per assunzioni a tempo indeterminato, ovvero € 5.000 per assunzioni a tempo determinato.

Interventi per favorire il telelavoro accessibilità al posto di lavoro, la mobilità e gli spostamenti
Contributo pari al 100% del costo complessivo dell’intervento ammesso con un limite massimo che va dai € 3.500 ai € 5.000 a seconda del tio di intervento.

Voucher per l’attivazione di tirocini
a) 3 mesi di tirocinio per assunzione a tempo indeterminato € 2.000;
b) 6 mesi di tirocinio per assunzione a tempo indeterminato € 4.000.

Assunzioni non soggetti all’obbligo di assunzione
a) fino ad un massimo di € 15.000 per assunzioni a tempo indeterminato;
b) fino ad un massimo di € 8.000 per assunzioni a tempo determinato.

Incentivazioni per la stabilizzazione dei lavoratori disabili già in forza
Contributo pari ad € 5.000 una tantum per ogni singola trasformazione a tempo indeterminato.

Sostegno all’attività di tutoraggio aziendale
Contributo dell’importo massimo dai € 15.000 ai € 20.000.

Le domande di contributo potranno essere presentate fino al 31 dicembre 2012, secondo una delle seguenti modalità:
- consegna personale presso l’Unità Operativa Inserimento Lavorativo Disabili sita al primo piano del Centro per l’Impiego di Udine, Viale Duodo, 3 – 33100 Udine.

- spedite tramite raccomandata A/R, al seguente indirizzo:

Provincia di Udine
Unità Operativa inserimento lavorativo Disabili
Viale Duodo, 3
33100 Udine

- a mezzo Posta Elettronica Certificata all’indirizzo provincia.udine@cert.provincia.udine.it.

Link: qui

—————

Indietro