Contributi ai consorzi per #internazionalizzazione

30.12.2015 08:58

Il Ministero dello Sviluppo economico ha emanato il decreto che disciplina modalità e termini per i contributi ai consorzi per l'internazionalizzazione.

A disposizione ci sono 3 milioni di euro per attività promozionali realizzate dai consorzi per l’internazionalizzazione e finalizzate a:

  • sostenere le PMI nei mercati esteri,
  • favorire la diffusione internazionale dei loro prodotti e servizi,
  • incrementare la conoscenza delle autentiche produzioni italiane presso i consumatori internazionali per contrastare il fenomeno dell’italian sounding e della contraffazione dei prodotti agroalimentari.

Le iniziative finanziabili comprendono:

  • partecipazioni a fiere e saloni internazionali;
  • eventi collaterali alle manifestazioni fieristiche internazionali;
  • show-room temporanei (max 6 mesi);
  • incoming di operatori esteri;
  • incontri bilaterali fra operatori esteri e all'estero;
  • workshop e/o seminari in Italia con operatori esteri e all’estero;
  • azioni di comunicazione sul mercato estero;
  • attività di formazione specialistica per l’internazionalizzazione, destinata esclusivamente alle imprese partecipanti al progetto. Tale attività non può costituire più del 25% del costo totale delle iniziative;
  • realizzazione e registrazione del marchio consortile.

I progetti, di valore obbligatoriamente maggiore a  50mila euro e inferiore a 400mila euro, devono essere realizzati nel periodo tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2016 e coinvolgere, in ogni fase, almeno 5 PMI consorziate, provenienti da almeno tre diverse Regioni italiane, ma appartenenti allo stesso settore o alla stessa filiera.

Le agevolazioni sono concesse come contributi a fondo perduto fino il 50% delle spese ammissibili

Domanda entro il 15 febbraio 2016

Per info e modulistica: LINK

—————

Indietro