la risorsa per le imprese

@comuneudine: Contributi alle #PMI con bando PISUS

13.07.2015 08:31

Fino al 30/9/15 le PMI operanti nei settori dell’artigianato artistico tradizionale e dell’abbigliamento su misura, del commercio, del turismo e dei servizi alle persone e alle imprese con sede nell'area del centro città, potranno presentare domanda a valere sul bando Pisus 2015.

Il contributo copre fino all'80% della spesa ammissibile con un massimo di Euro 100.000.

Le iniziative previste:

a) Iniziativa di riqualificazione e infrastrutturazione urbana:

1) opere di riqualificazione urbana con specifico riferimento alle strutture, sia esistenti sia di nuova edificazione, funzionali allo sviluppo economico del territorio locale; 2

2) opere infrastrutturali, sia di nuova realizzazione sia quale potenziamento delle dotazioni esistenti, finalizzate al miglioramento della fruibilità ed allo sviluppo della capacità attrattiva dell’area individuata;

3) interventi di realizzazione, integrazione e adeguamento di elementi di arredo urbano, ivi compresa la possibilità di allestire sistemi e tecnologie a favore della pubblica sicurezza;

4) limitate opere di urbanizzazione primaria funzionali alle opere e agli interventi di cui ai punti 1) e 2;

5) interventi volti al recupero e alla rifunzionalizzazione di edifici esistenti, pubblici o privati, afferenti al tessuto economico-produttivo ovvero al patrimonio culturale, storico e architettonico dell’area interessata, anche nelle forme di limitate opere di valorizzazione e sistemazione;

6) opere di rifunzionalizzazione di spazi di proprietà pubblica per l’inserimento ovvero il consolidamento, anche con forme di carattere polifunzionale ed integrate con servizi pubblici, di attività commerciali, turistiche e di pubblico esercizio, di servizi, di artigianato artistico, nonché di promozione turistica;

7) interventi volti a sviluppare i trasporti puliti per il raggiungimento e la mobilità dell’area interessata, ivi compresi la progettazione e la realizzazione di aree di sosta attrezzate veicoli elettrici in dotazione delle Amministrazioni comunali , comprensive di punti di ricarica e dotate di pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica da utilizzare per la ricarica di detti mezzi, strettamente funzionali e inerenti l’esecuzione di interventi riconducibili alla tipologia di cui alla presente lettera a);

8) interventi per la promozione dell’efficienza ed il risparmio energetico, nonché l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili, ivi comprese la progettazione e la realizzazione di impianti fotovoltaici e geotermici strettamente funzionali e inerenti l’esecuzione di interventi riconducibili alla tipologia di cui alla presente lettera a);

9) iniziative per l’implementazione dell’offerta turistica, in termini di sviluppo di strutture, infrastrutture nonché di sfruttamento del patrimonio edilizio, con particolare riferimento all’incremento del turismo termale, nell’ottica di un crescente uso sostenibile delle risorse naturali.

 b) Iniziativa di rigenerazione urbana :

1) azioni di marketing territoriale e di programmazione di manifestazioni ed eventi connessi come strumenti di promozione del territorio e di incentivo allo sviluppo locale;

2) azioni di promozione e miglioramento della qualità dei servizi alla popolazione, compresi i servizi di prossimità;

3) azioni di tutela, salvaguardia e valorizzazione di locali storici;

4) azioni di messa in rete di istituti museali.

c) Iniziativa diretta a favorire ovvero a mantenere gli insediamenti delle PMI, e loro consorzi, appartenenti ai settori dell’artigianato artistico tradizionale e dell’abbigliamento su misura di cui al capo II del D.P.Reg. n. 0400/Pres. di data 20 dicembre 2002 e s.m.i., del commercio, del turismo e dei servizi alle persone e alle imprese elencati negli Allegati G) e H) al presente bando, da realizzarsi secondo le modalità di cui all’articolo 17.

Per tutte le info e presentazione domande: LINK

Indietro

Cerca nel sito

CONTRIBUTI FVG ® 2019