Al via il Credito di Imposta per la formazione 4.0

15.07.2018 15:53

Il credito di imposta riguarda  le spese sostenute per la formazione dei lavoratori dalla data del 31 dicembre 2017. 

Tutte le imprese indipendentemente dal settore possono beneficiarne, rimangono ESCLUSI i lavoratori autonomi

Il riconoscimento sarà :

il 40% del costo dipendenti(inclusi ratei e TFR) delle ore o giornate di formazione fino ad un massimale di 300.000 euro utilizzabile esclusivamente in compensazione a partire dal periodo di imposta successivo a quello di sostenimento delle spese relative alle attività formative le quali rientrano in queste categorie:

  • big data e analisi dei dati;
  • cloud e fog computing;
  • cyber security;
  • simulazione e sistemi cyber-fisici;
  • prototipazione rapida;
  • sistemi di visualizzazione, realta’ virtuale (RV) e realta’ aumentata (RA);
  • robotica avanzata e collaborativa;
  • interfaccia uomo macchina;
  • manifattura additiva (o stampa tridimensionale);
  • internet delle cose e delle macchine;
  • integrazione digitale dei processi aziendali

I soggetti abilitati ad essere docenti della formazione INDUSTRIA 4.0 sono:

  • Soggetti accreditati per lo svolgimento di attività di formazione finanziata presso la regione o provincia autonoma in cui l’impresa ha la sede legale o la sede operativa
  • Università, pubbliche o private o a strutture ad esse collegate
  • Soggetti accreditati presso i fondi interprofessionali secondo il regolamento CE 68/01 della Commissione del 12 gennaio 2001
  • Soggetti in possesso della certificazione di qualità in base alla norma Uni En ISO 9001:2000 settore EA 37.
  • Personale dipendente
Info: LINK

—————

Indietro