la risorsa per le imprese

Agevolazioni per settore ricreativo, fieristico, moda

13.08.2020 09:30

Possono usufruire di contributi a fondo perduto le aziende che operano nei settori ricreativo e dell’intrattenimento,  fieristico, moda

  • Contributi per i settori ricreativo e dell'intrattenimento

I contributi sono erogati con la formula a fondo perduto, nel limite di spesa complessivo di 5 milioni di euro per l’anno 2020.

Beneficiarie sono le imprese del settore ricreativo e dell’intrattenimento nonché dell’organizzazione di feste e cerimonie.

  • Credito d'imposta per la mancata partecipazione a fiere e manifestazioni commerciali

L’aiuto sarà concesso sotto forma di credito di imposta a ristoro dei danni prodotti dall’annullamento o dalla mancata partecipazione a fiere e manifestazioni commerciali in Italia.

Sono ammissibili le spese relative all'affitto degli spazi espositivi e all'allestimento dei medesimi spazi, quelle relative alle attività pubblicitarie, di promozione e di comunicazione legate all’evento.

  • Credito d’imposta sulle rimanenze finali di magazzino settore moda

Il contributo viene concesso al fine di contenere gli effetti negativi sulle rimanenze finali di magazzino nei settori contraddistinti da stagionalità e obsolescenza dei prodotti.

Viene concesso ai soggetti esercenti attività d’impresa operanti nell’industria tessile e della moda, della produzione calzaturiera e della pelletteria, in altri termini al settore tessile, moda e accessori.

A queste imprese è riconosciuto un contributo, nella forma di credito d’imposta, nella misura del 30 per cento del valore delle rimanenze finali di magazzino, eccedente la media del medesimo valore registrato nei tre periodi d’imposta precedenti

Il credito d’imposta è riconosciuto fino all’esaurimento dell’importo massimo di 45 milioni di euro, che costituisce limite di spesa.

 

Indietro

Cerca nel sito

CONTRIBUTI FVG ® 2019