Agevolazioni per #PMI europee che producono beni e servizi di consumo di design

12.03.2016 10:04

Con il bando “ Design – based consumer goods II ”,  del programma COSME, la Commissione Europea intende sostenere le piccole e medie imprese europee che producono beni e servizi di consumo di design.

La call ha l’obiettivo di ridurre il time-to-market delle soluzioni innovative, rimuovere gli ostacoli per una più ampia applicazione di soluzioni creative, creare o ampliare i mercati per i relativi prodotti o servizi, migliorare la competitività delle Pmi europee nell’ambito dei mercati mondiali, e replicare le innovazioni non solo nelle Pmi partecipanti ma anche nella supply chain, con la generazione di importanti effetti di ricaduta.

Possono partecipare: università, istituti di istruzione, centri di ricerca, poli tecnologici, servizi di supporto, altre piccole e medie imprese o entità legali.

I servizi innovativi di prodotti e le soluzioni tecnicamente innovative pronte per essere lanciate sul mercato, devono avere le seguenti priorità:

  • catalizzare nuove applicazioni di tecnologie all’avanguardia mescolate con soluzioni creative che rispondono alle nuove esigenze dei clienti;
  • promuovere la collaborazione intersettoriale, l’uso del design e di soluzioni creative, anche attraverso l’uso delle tecnologie digitali;
  • implementare modelli di business innovativi;
  • rispondere alle tendenze attuali e future del mercato (ad esempio, la domanda di prodotti e servizi personalizzati o su misura, aumentando l’interazione e il coinvolgimento dei consumatori, domanda di prodotti e processi, sostenibili ecc.);
  • affrontare le sfide sociali.
Il finanziamento copre il 50% delle spese ammissibili con una forbice fra 800.000 e 1.000.000 euro.
 
Domande entro il 14.4.16
Per partecipare: LINK

—————

Indietro